[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


Bollettino IACM del 04 Marzo 2005

Scienza/Gran Bretagna: Un estratto di cannabis riduce il dolore da cancro in uno studio clinico

La ditta inglese GW Pharmaceuticals ha riportato ulteriori risultati positivi degli studi clinici con il suo farmaco a base di cannabis Sativex il 19 gennaio e ha detto che in Inghilterra entro sei mesi dovrebbe esserci un’audizione per la regolamentazione. La compagnia ha annunciato di star pensando a un futuro lancio negli USA.

Lo studio era uno studio multicentrico controllato con placebo che includeva 177 pazienti. I partecipanti avevano cancro avanzato, e dolore che non rispondeva ad altri trattamenti. In aggiunta al farmaco studiato, tutti i pazienti continuavano a prendere gli analgesici già in uso. Lo studio includeva due diversi farmaci: il Sativex (estratto di cannabis contenente THC e CBD) e un estratto ad alto contenuto di THC.

Il Sativex ha ottenuto un miglioramento statisticamente significativo del dolore in confronto al placebo. Approssimativamente il 40 per cento dei pazienti che usavano Sativex hanno dimostrato un miglioramento del dolore superiore al 30 per cento. L’altro ramo dello studio, con l’estratto a base di solo THC, non ha avuto un effetto significativo sul dolore. Per cui questo studio suggerisce che il Sativex è il prodotto più efficace per il dolore da cancro.

Lo spray sublinguale di cannabis della GW ha ottenuto l’approvazione “qualificata” in Canada per il trattamento del dolore neuropatico nella sclerosi multipla, ma ancora sta aspettando il via libera in Gran Bretagna. L’approvazione in GB è considerata cruciale, perché aprirebbe la porta al più vastoi mercato EURopeo. La registrazione del farmaco si è rivelata più complicata e lunga del previsto. Originariamente era attesa per la fine del 2003.

(Fonti: Reuters del 19 gennaio 2005, comunicato stampa GW Pharmaceuticals del 19 gennaio 2005)

USA: Disputa sulla patente di un consumatore di marijuana medica

Un impiegato del Dipartimento della Motorizzazione (DM) è stato sottoposto a procedimento disciplinare per aver richiesto una revisione straordinaria della patente a un consumatore di marijuana medica con un caso aperto davanti alla Corte Suprema USA, secondo una comunicazione dell’Agenzia del 14 gennaio.

Dopo che l’avvocato di Diane Monson si è lamentato che la sua assistita era stata ingiustamente presa di mira per la revisione, in assenza di violazioni del codice stradale, il DM ha concluso che la signora non doveva presentarsi per il riesame, ha detto il portavoce Bill Branch.

Monson, che usa il farmaco per il mal di schiena, il mese scorso ha avuto dal DM un invito a presentarsi per il riesame, pena la perdita della patente. L’invito non diceva il perché di questa richiesta. In genere, questi colloqui di riesame sono richiesti in casi di guidatori coinvolti in gravi incidenti o trovati a guidare in stato di ebbrezza da alcool o droghe almeno tre volte negli ultimi tre anni. L’avvocato della Monson, David Michael, ha detto che lei era stata scelta per il suo uso di cannabis per il dolore.

Branch ha detto che l’impiegato del DM avrebbe dovuto raccogliere più informazioni prima di convocare la Monson. Monson e un’altra donna californiana, Angel Raich, hanno citato il Procuratore Distrettuale John Ashcroft perché temevano che le loro piante di cannabis sarebbero sparite dopo esser state sequestarte nel 2002.

(Fonte: Associated Press del 14 gennaio 2005)

Notizie in breve

Germania: Assolto un consumatore di cannabis a scopo medico
Il 19 gennaio il tribunale di Mannheim ha assolto un malato di sclerosi multipla, accusato di detenzione illegale di cannabis. 600 grammi di cannabis erano stati trovati in casa al 41enne accusato, che la usava da 15 anni per combattere i sintomi della sua malattia. Il giudice Ulrich Krehbiel ha usato parole forti contro le accuse penali a malati gravi che usano la canapa a scopo medico. “Perché non dovremmo permettere qualche giorno buono a una persona con un simile peso da sopportare”, ha detto. In precedenza, il Dr. Hans-Michael Meinck, professore di neurologia all’Università di Heidelberg, aveva confermato l’efficacia della cannabis nel trattamento dell’atassia del paziente. L’atassia è un disturbo del movimento che si può avere nella SM. (Fonti: Die Welt del 20 gennaio 2005, Rhein-Neckar-Zeitung del 20 gennaio 2005)

USA: Cannabis e luogo di lavoro
La Corte d’Appello dell’Oregon ha sentenziato il 12 gennaio che la legge Drug-Free Workplace Act non impedisce ai lavoratori dell’Oregon di usare cannabis a scopo medico. Ha detto che un test positivo basato su un campione di urina non prova che un lavoratore possiede o usa marijuana al lavoro. (Fonte: Associated Press del 13 gennaio 2005)

Scienza: CBD e sistema immunitario
Ricercatori italiani hanno investigato gli effetti del cannabidiol (CBD) sulla produzione di interleukina-12 e interleukina-10 nei macrofagi. Il cannabidiol è il principale cannabinoide non psicoattivo. Esso aumantava la produzione di interleukina-12 e diminuiva i livelli di interleukina-10, il che può essere considerato come un effetto anti-infiammatorio. (Fonte: Sacerdote P, et al. J Neuroimmunol 2005;159(1-2):97-105)

Germania: Cannabis e guida
La Corte Federale Costituzionale, il più alto tribunale tedesco, ha dichiarato incostituzionale l’applicazione di una legge che definisce i conducenti con qualunque livello di THC rilevabile nel sangue come “sotto l’effetto della cannabis”. La Corte ha detto che l’incriminazione di persone che risultano positive per tracce di THC senza essere incapacitati, non era l’intento della legge. Ha osservato che gli scienziati in genere non considerano esistente nessun effetto acuto con concentrazioni di THC nel sangue sotto 1 ng/ml. I giudici hanno deliberato sul caso di un uomo che guidava avendo una concentrazione di THC sotto 0.5 ng/ml. Aveva ammesso di aver fumato cannabis 16 ore prima della guida, gli era stata ritirata la patente. (Fonte: Comunicato stampa della Corte Federale Costituzionale del 13 gennaio 2005)

Un anno fa / 2 anni fa

Un anno fa

2 anni fa

[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


up

IACM Conference 2019

 The IACM Conference 2019 will be held on October 31 - November 2, 2019, at Estrel Hotel, Berlin, Germany.

Conferenze supportate

STCM Conference, 19 January 2019, University Hospital Bern, Switzerland

 

Cann10, 14-16 October 2018, Tel Aviv Israel.

 

Members only

 Please click here to visit the Members Only Area with a film to honour Prof Raphael Mechoulam, 
Please click here to become a member.

IACM on Twitter

Follow us on twitter @IACM_Bulletin where you can send us inquiries and receive updates on research studies and news articles.