[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


Bollettino IACM del 11 Giugno 2000

Gran Bretagna: Appoggio trasversale per l'uso medico della canapa

Una proposta di legge che richiede la legalizzazione dell'uso medico della cannabis é stata presentata al Parlamento per la seconda volta l'otto giugno. Ci si aspetta che il governo si opponga.

Un gruppo interpartitico di 34 membri del Parlamento, ivi inclusi dei nomi molto noti della Camera dei Comuni come Tony Benn e Marin Bell, hanno firmato una interpellanza il sette giugno che deplorava la continua criminalizzazione di pazienti che fanno uso medico del farmaco.

Il cambiamento nella legge é stato raccomandato da un comitato selezionato scientifico nel novembre del 1998 dalla Camera dei Lords che ha suggerito che un numero limitato di medici dovrebbe essere autorizzato a prescrivere la cannabis.

Complessivamente, 22 parlamentari del partito laburista, 5 liberaldemocratici, 4 conservatori, uno del Partito nazionale scozzese, uno del Plaid Cymry (Partito autonomista gallese) e Mister Bell, un indipendente, hanno firmato la mozione. Tra questi vi era il deputato liberaldemocratico Alan Beith, l'ex ministro dei trasporti laburista Gavin Strang, l'euroscettica conservatrice Teresa Gorman, l'ex ministro laburista Frank Field, e Martin O'Neill, presidente laburista del Comitato Scelto del Commercio e dell'Industria della Camera dei Comuni.

Si legge nella loro mozione: "Che questa Camera condanna la continua criminalizazzione dei migliaia di persone che altrimenti rispettano la legge e che usano la cannabis dal punto di vista medico per alleviare dolori cronici e distress causato dalla sclerosi multipla, AIDS ed effetti secondari della chemioterapia; e appoggia il semplice cambiamento nella legge raccomandata dal Comitato Scelto sulla Scienza della Camera dei Lords di autorizzare un numero limitato di medici a prescrivere cannabis a pazienti così come milioni di altre prescrizioni sono dispensate adesso."

Firmatari:
- Paul Flynn, John Austin, Dott. Evan Harris, Tom Brake, Dott. Brian Iddon, Mohamed Sarwar, Peter Pike, Syd Rapson, Lembit Opik, Martin O'Neill, Betty Williams, Mike Wood, Sir Richard Body, Derek Wyatt, Jamie Cann, Teresa Gorman, Margaret Ewing, Tony Worthington
Ann Clwyd, Alan Beith, John McAllion, Adrian Sanders, Harry Cohen, Dari Taylor, Peter Bradley, Simon Thomas, Tony McWalter, Dott. Gavin Strang, Peter Bottomley, Martin Bell, Tony Benn, Robert Jackson, Jane Griffiths, Frank Field.

(Fonte: PA News dell'otto giugno 2000)

Prolungato il termine delle risposte degli appaltatori per il contratto della marijuana

Il cinque di maggio Health Canada ha emesso una richiesta di proposta (RFP) per stabilire una fonte canadese di marijuana atta alla ricerca di qualità, standardizzata, accessibile economicamente. In una lettera di dieci pagine agli appaltatori, l'Health Canada ha prolungato il termine di risposta dal 6 giugno al 21 giugno.

Health Canada punta ad ottenere un contratto di 5 anni entro l'estate, stimato intorno ai 5 milioni di dollari. C'é stato un grande interesse per il contratto, con 241 potenziali appaltatori che hanno sborsato 65 dollari ognuno per il pacchetto di appalto del dipartimento.

Nella lettera il ministero fornisce delle risposte alle domande più frequenti. Health Canada otterrà semi ibridi messico-colombiani, rispondeva il govern riguardo alle domande circa la provenienza dei semi. Gli offerenti potrebbero procurarsi da sé i loro semi per il progetto pilota, ma il dipartimento potrebbe mettergli a disposizione i semi ibridi se necessario. Il governo sta richiedendo telecamere di sorveglianza, sensori infrarossi e recinzioni di filo spinato come pure personale non registrato per crimini di droga in Canada o in altri paesi dal 1985.

I potenziali coltivatori di cannabis includono le Oaks Farms, nel Daysland, Alta a est di Camrose; le Università di McGill & Guelph; SNC-Lavalin;GW Pharmaceutcals; Il Ministero Forestale della Columbia Britannica; il villaggio di Masset, B.C.; e qualcosa che si chiama Molecular Delivery Corporation in California.

Il contratto vedrebbe la produzione di 100.000 e 85 chili di marijuana nel primo anno. l'erba deve crescere, venire coltivata, seccata, preparata e consegnata al governo. La marijuana sarà usata per esperimenti di ricerca clinica.

(Fonti: Ottawa Citizen del 8 giugno 2000, Calgary Herald del 27 maggio 2000)

[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


up

Eventi online 2020

Tutte le informazioni sugli eventi online dell'IACM, compresi i video gratuiti dei webinar con sottotitoli in italiano, si possono trovare qui.

Conferenza IACM 2021

La 12a conferenza IACM sui cannabinoidi in medicina si terrà online dal 14 al 16 ottobre 2021. La registrazione è gratuita.

Members only

Regular members can sign up for the new member area of the IACM to access exclusive content.

You need to become a regular member of the IACM to access the new member area.

IACM on Twitter

Follow us on twitter @IACM_Bulletin where you can send us inquiries and receive updates on research studies and news articles.