[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


Bollettino IACM del 20 Luglio 2007

USA: Il Senato e la Camera del Rhode Island votano per rendere permanente la legge statale sulla cannabis medica

Il Senato del Rhode Island ha approvato una legge il 3 Maggio, che renderà permanente la legge statale sulla cannabis medica. La legge è passata con un margine di 28 a 5, abbastanza forte da superare un possibile veto del governatore Donald Carcieri, che aveva già bloccato la legge originale nel 2005. I legislatori della Camera hanno approvato una misura identica il 2 maggio, con un margine ugualmente ampio (50 a 12).

Il Rhode Island è diventato l’undicesimo stato USA a iniziare un programma di cannabis medica. Esso terminerebbe il 30 giugno 2007, se non rinnovato. Sotto questo programma, i malati di infezione HIV, AIDS, cancro, glaucoma, grave nausea, epilessia e altre malattie debilitanti possono ottenere il permesso statale di cpossedere fino a 12 piante di cannabis e 2.5 once (1 oncia = circa 28.5 grammi) di cannabis in forma usabile. Coloro che curano i malati possono possedere finoa 5 once di cannabis. Oltre 250 pazienti e circa lo stesso numero di curanti sono registrati nel programma.

Il governatore Carcieri non ha deciso se porrà il veto alla legge o la lascerà entrare in vigore senza la sua firma, ha detto il suo portavoce, Jeff Neal. Se pone il veto, il Senato e la Camera lo possono superare con la maggioranza dei 3 quinti.

(Fonti: Boston Globe del 3 Maggio 2007, Pawtucket Times del 4 Maggio 2007)

Notizie in breve

Scienza: Schizofrenia
Scienziati inglesi hanno analizzato i sintomi di 757 soggetti che hanno sviluppato schizofrenia, di cui 182 (24 per cento) avevano usato cannabis nell’anno prima della prima visita da uno psichiatra a causa deilla malattia. Non c’erano differenze significative nei sintomi fra consumatori e non consumatori di cannabis, come osservato in alcuni piccoli studi. Inoltre i consumatori di cannabis che avevano sviluppato schizofrenia non avevamìno una maggiore storia familiare di schizofrenia. Gli autori concludono che ciò "depone contro una sindrome simil-schizofrenia dovuta alla cannabis." (Fonte: Boydell J, et al. Schizophr Res 2007 Apr 24; [Pubblicazione elettronica anticipata rispetto alla stampa])

Scienza: Pancreatite
Ricercatori dell’Università di Heidelberg, Germania, hanno trovato che i pazienti con pancreatite acuta avevano livelli elevati di recettori dei cannabinoidi e di endocannabinoidi nel pancreas. In studi sui topi con pancreatite un cannabinoide come il THC si lega ai recettori CB1 e CB2 ha ridotto il dolore e l’infiammazione . (Fonte: Michalski CW, et al. Gastroenterology 2007;132(5):1968-78.)

Scienza: THC nel sudore
In uno studio su 11 consumatori quotidiani di cannabis, il THC è stato trovato nel sudore di tutti i soggetti a una concentrazione superiore a 1 ng/ml nella prima settimana dopo l’astinenza. Nella seconda settimana, il sudore era positivo in 8 degli 11 soggetti, e un soggetto risultò ancora positivo nella quarta settimana. Dosi orali giornaliere di THC fino a 14.8 mg non hanno dato test positivi del sudore superiori a 1 ng/ml. (Fonte: Huestis MA, et al. Forensic Sci Int 2007 May 2; [Pubblicazione elettronica anticipata rispetto alla stampa])

Scienza: Vomito da cannabis
L’articolo descrive un caso di vomito causato dall’uso regolare di cannabis. Questa rara condizione è caratterizzata da uso regolare di cannabis, vomito ciclico e dal fare bagni compulsivamente. (Fonte: Wallace D, et al. Australas Psychiatry 2007;15(2):156-8.)

Scienza: Schizofrenia e cognizione
Ricercatori tedeschi hanno confrontato l’efficienza cognitiva di 39 pazienti schizofrenici (19 consumatori di cannabis e 20 non-consumatori) e 39 controlli sani (18 consumatori di cannabis, 21 non-consumatori). Nell’insieme, i pazienti, schizofrenici hanno avuto risultati peggiori dei controlli sani. L’uso regolare di cannabis prima del primo episodio psicotico ha migliorato la cognizione in alcuni test. Viceversa, l’uso di cannabis ha peggiorato i test nei controlli sani, specialmente nei casi in cui il consumo regolare era iniziato prima dei 17 anni. (Fonte: Jockers-Scherubl MC, et al. Prog Neuropsychopharmacol Biol Psychiatry 2007 Mar 16; [Pubblicazione elettronica anticipata rispetto alla stampa])

Un anno fa / 2 anni fa

Un anno fa

2 anni fa

[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


up

Eventi online 2020

Tutte le informazioni sugli eventi online dell'IACM, compresi i video gratuiti dei webinar con sottotitoli in italiano, si possono trovare qui.

Conferenza IACM 2021

La 12a conferenza IACM sui cannabinoidi in medicina si terrà online dal 14 al 16 ottobre 2021. La registrazione è gratuita.

Members only

Regular members can sign up for the new member area of the IACM to access exclusive content.

You need to become a regular member of the IACM to access the new member area.

IACM on Twitter

Follow us on twitter @IACM_Bulletin where you can send us inquiries and receive updates on research studies and news articles.