[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


Bollettino IACM del 02 Dicembre 2000

Scienza/USA: Ricerca sulla marijuana con pazienti AIDS in California

La Drug Enforcement Administration degli S.U. (DEA) ha approvato un programma che permetterÓ ad una contea della California del Nord di distribuire della marijuana coltivata dal governo a 60 pazienti con AIDS in una ricerca per studiare i benefici per la salute della cannabis.

La ricerca di 12 settimane nella contea di San Mateo potrebbe iniziare dal gennaio 2001, affermava il supervisore della contea Mike Nevin, la DEA approvava il provvedimento il 22 novembre. La contea sarÓ il primo governo locale nel paese a distribuire il farmaco altrimenti illegale. "Quello che potremmo ottenere Ŕ che la conferma scientifica che questa Ŕ una medicina che dovrebbe essere prescritta dai medici," affermava Nevin.

IL Dr. Dennis Israelski, capo della sezione malattie infettive degli ospedali e cliniche della contea, supervisionerÓle ricerche. Il Centro Salute della Contea di San Mateo fornirÓ le sigarette di marijuana ai pazienti HIV e AIDS che soffrono di disordini neurologici.

Nevin si oppone alla decriminalizzazione della marijuana ma affermava che il suo valore medico necessita di una ulteriore verifica. "Non permettere il farmaco alla gente che ne ha bisogno Ŕ un crimine," affermava. I supervisori hanno richiesta $500.000 del denaro della contea per il progetto, affermava Nevin.

Se il primo ricerca di 12 settimane avrÓ successo, la contea vorrebbe seguire con pi¨ studi sulla marijuana per pazienti affetti da cancro e glaucoma, affermava Margaret Taylor, direttrice dei Servizi della Contea di San Mateo. "Noi speriamo che questo sia solamente un inizio," essa affermava.

(Fonti: AP del 23 novembre 2000, San Francisco Chronicle del 23 novembre 2000)

IACM: La tedesca ACM e l'austriaca CAM formano le prime sezioni regionali della IACM

Al meeting generale della ACM a Colonia i partecipanti decidevano alla unanimitÓ gli statuti che fanno dell'ACM la prima sezione regionale della IACM.

Secondo un accordo tutti i membri della ACM (circa 700) diventeranno membri associati della IACM e un membro della ACM potrebbe iscriversi come socio regolare della IACM se le condizioni corrispondenti sono esaudite. Contemporaneamente i membri della IACM della regione di lingua tedesca diventeranno anche membri della IACM. Le spese d'iscrizione sono divise tra ambedue le organizzazioni.

I membri dell'Austria (circa 20) fondavano la loro organizzazione nazionale (CAM) durante l'estate e intendono divenire anch'essi una sezione regionale della IACM. Nella fase iniziale la IACM fornirÓ un appoggio finanziario alla CAM austriaca.

Notizie in breve

Germania:
Secondo l'opinione esperta di un anziano giudice della pubblica accusa l'uso medico della cannabis pu˛ essere autorizzato in Germania. Il Dr. Hans-Harald Koerner, capo del Centro per la Lotta alla CriminalitÓ da Stupefacenti del Consiglio principale di stato a Francoforte (Assia), investigava la costituzionalitÓ della proibizione della cannabis per scopi medici e la questione per la quale la distribuzione di cannabis ai pazienti sarebbe in linea con i trattati internazionali sugli stupefacenti. Nella sua opinione da esperto lui suggerisce dei modelli per come rifornire le persone malate di cannabis, quali la distribuzione da parte delle autoritÓ sanitarie locali oppure degli ospedali municipali. (Fonte: Koerner HH: Kann die medizinische Nutzung von Cannabis erblaubt werden? [Pu˛ essere autorizzato l'uso medico della cannabis]. Zentralstelle fuer die Bekaempfung der Betauebungsmittelkriminalitaet, Frankfurt 2000)

[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


up

Eventi online 2020

Tutte le informazioni sugli eventi online dell'IACM, compresi i video gratuiti dei webinar con sottotitoli in italiano, si possono trovare qui.

Conferenza IACM 2022

La 12a conferenza IACM sui cannabinoidi in medicina sarà posticipata all'autunno 2022 e si terrà come evento ibrido in Svizzera e online.

Members only

Regular members can sign up for the new member area of the IACM to access exclusive content.

You need to become a regular member of the IACM to access the new member area.

IACM on Twitter

Follow us on twitter @IACM_Bulletin where you can send us inquiries and receive updates on research studies and news articles.