[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


Bollettino IACM del 13 Settembre 2002

Canada: Confusione sui piani del Ministro della Salute

Il Ministro della Salute Anne McLellan ha detto alla Canadian Medical Association il 19 Agosto che aveva "un certo grado di disagio" a distribuire ai pazienti la cannabis coltivata secondo un programma governativo in una miniera di rame abbandonata a Flin Flon, nel Manitoba. Ha dichiarato di voler aspettare che gli studi scientifici dimostrassero che la cannabis è sicura, prima di darla ai malati.

Ciò ha portato alla supposizione che il governo poteva cambiare significativamente la sua politica riguardo al progetto cannabis medica. Gli studi non sono ancora cominciati e richiederanno diversi anni. Originariamente, la cannabis coltivata nella miniera era destinata alla ricerca clinica e allo stesso tempo alla distribuzione ai pazienti.

Tuttavia, McLellan ha detto chiaramente che le leggi che permettono alle persone con certe malattie di richiedere speciali esenzioni per l'uso di cannabis per alleviare i loro sintomi rimarranno in vigore. "Ci sono 885 persone che hanno fatto domanda, e altre continuano a farla", ha detto McLellan. Queste persone possono anche chiedere di poter coltivare cannabis per uso personale.

(Fonti: National Post del 29 Agosto 2002, Toronto Star del 26 Agosto 2002, Edmonton Sun del 21 Agosto 2002)

Scienza: Indagine in Inghilterra sulla cannabis nella sclerosi multipla

Un'indagine sui malati di sclerosi multipla che vivono in Inghilterra ha rivelato che il 45 per cento usano cannabis o per il sollievo dei disabilitanti spasmi muscolari delle gambe o per alleviare il dolore. I risultati sono stati presentati al Decimo Congresso Mondiale sul Dolore.

Il neurologo Dr. M. Sam Chong del King's College Hospital di Londra ha detto che "il tasso di uso è più alto di quanto pensassimo." Egli ha detto che metà dei pazienti hanno cominciato a usare cannabis solo dopo che la SM è stata diagnosticata. Il 74 per cento ha eliminato o controllato gli spasmi delle gambe, mentre il 54 per cento ha detto di usare marijuana essenzialmente per il sollievo dal dolore.

Il questionario di 15 pagine è stato inviato a 300 malati di SM inclusi in un database usato nel dipartimento di neurologia e negli ambulatori collegati. 258 questionari sono stati restituiti. I pazienti che riferivano sintomi più gravi avevano una maggior probabilità di usare marijuana di quelli con sintomi lievi o moderati.

(Fonte: United Press International del 18 Agosto 2002)

Notizie in breve

Scienza: Prurito
Il prurito dovuto a malattie epatiche può essere particolarmente difficile da trattare e spesso non è trattabile con le varie terapie mediche. Tre pazienti con prurito intrattabile e notevole riduzione della loro qualità di vita, inclusa mancanza di sonno, depressione, incapacità di lavorare, idee suicide, hanno ricevuto THC (dronabinol). Tutti hanno iniziato con 5 mg di THC all'ora di andare a letto. Tutti e tre i pazienti hanno riferito una diminuzione del prurito e un netto miglioramento del sonno. La durata dell'effetto anti-prurito fu approssimativamente di 4-6 ore. (Fonte: Neff GW, et al. Am J Gastroenterol 2002;97(8):2117-9)

USA: Mikuriya accusato
Il Dr. Tod Mikuriya, psichiatra di Berkeley (California) e noto sostenitore dell'uso medico della cannabis, che ha certificato l'uso di marijuana per 6000 californiani negli scorsi 5 anni, è stato accusato dal Medical Board dello stato di "condotta non professionale" nella gestione di 16 casi. Nessuno dei 18 reclami è stato iniziato da un malato, dice Mikuriya; tutti sono stati portati davanti al Board dalla polizia, dagli sceriffi o dagli agenti anti-droga. (Fonte: Anderson Valley Advertiser del 14 Agosto 2002)

Scienza: Dolore
15 pazienti con dolore cronico che hanno dichiarato di usare cannabis a scopo terapeutico hanno completato un questionario in Canada. La frequenza mediana di uso era di 4 volte al giorno (range: da 1 a 16 volte al giorno). Dodici pazienti hanno riferito miglioramento del dolore e dell'umore, undici del sonno. Una tolleranza alla cannabis non è stata riportata. (Fonte: Ware MA, et al. Pain Res Manag 2002;7(2):95-9)

Germania: La maggioranza si oppone alle sanzioni criminali
La maggioranza dei tedeschi rifiuta la persecuzione criminale delle persone in possesso di cannabis. Secondo un'inchiesta dell'Emnid, il 36.4 per cento dei 1007 partecipanti erano a favore dell'idea di trattare i casi di possesso di cannabis con una multa, come le violazioni del traffico. Il 26.0 per cento erano a favore della legalizzazione del possesso di cannabis. Il 35.7 per cento ha sostenuto il sistema attuale di sanzioni penali. (Fonte: dpa)

Scienza: Tossicodipendenza
Più giovane uno è quando prova marijuana per la prima volta, più alta la probabilità che diventi dipendente da sostanze illegali nel resto della vita, secondo quanto dichiarato da ricercatori governativi USA il 28 Agosto. Il rapporto, basato su dati rappresentativi (National Household Survey), ha trovato che il 18 per cento degli adulti che hanno riferito di aver provato la marijuana prima dei 15 anni rispettavano i criteri per la dipendenza o l'abuso di alcool o sostanze illegali, rispetto al 2.1 per cento degli adulti che riferivano di non aver mai fatto uso di marijuana. (Fonte: Reuters del 28 Agosto 2002)

Un anno fa / 2 anni fa

Un anno fa

2 anni fa

[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


up

Nuovo indirizzo

La IACM si è trasferita.
Nuovo indirizzo:
Bahnhofsallee 9
32839 Steinheim

IACM Conference 2019

The IACM Conference 2019 will be held on October 31 - November 2, 2019, at Estrel Hotel, Berlin, Germany.

Members only

 Please click here to visit the Members Only Area with a film to honour Prof Raphael Mechoulam, 
Please click here to become a member.

IACM on Twitter

Follow us on twitter @IACM_Bulletin where you can send us inquiries and receive updates on research studies and news articles.