[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


Bollettino IACM del 28 Luglio 2002

Gran Bretagna: il governo annuncia rilassamento nelle leggi sulla cannabis

Il 10 luglio il Segretario all'Interno David Blunkett ha annunciato al parlamento che la cannabis sarebbe stata portata dalla Classe B alla Classe C delle droghe, nella stessa categoria degli steroidi anabolizzanti e dell'ormone della crescita, rendendo il suo uso e possesso reati meno gravi.

"Il messaggio ai giovani e alle famiglie deve essere aperto, onesto e credibile." Blunkett ha detto. "La Cannabis è una sostanza potenzialmente dannosa e dovrebbe rimanere illegale, Tuttavia, non è confrontabile con il crack, l'eroina e l'estasi." Il Primo Ministro Tony Blair ha detto che la proposta non significava decriminalizzazione e aveva ampio supporto nella polizia perché permetterebbe di dedicare più tempo a combattere le sostanze più dannose.

In Gran Bretagna, il possesso di una droga di Classe B attualmente implica una pena massima di 5 anni di prigione. Il possesso di una droga di Classe C attualmente implica una pena massima di 2 anni, ma questa è raramente richiesta per la prima violazione. Blunkett ha detto che nella maggior parte dei casi di possesso di marijuana la polizia semplicemente sequestrerebbe la sostanza e darebbe un avvertimento al colpevole.

(Fonti: Reuters del 10 Luglio 2002, AP del'11 Luglio 2002)

USA: La Corte Suprema della California a favore della cannabis medica

I consumatori di marijuana medica sono esenti da incriminazione nelle corti statali della California secondo una sentenza della Corte Suprema dello stato.

Secondo la legge della California, il possesso o la coltivazione di marijuana "non è più criminale - finché le sue condizioni sono soddisfatte - del possesso e dell'acquisizione di qualunque farmaco prescrivibile con una ricetta medica" la Corte Suprema della California ha sentenziato il 18 Luglio.

La decisione nasce dall'arresto e condanna di Myron Mower, che usa cannabis per alleviare le complicazioni del diabete. Mower fu arrestato nel 1997 e condannato per possesso e coltivazione di marijuana. La corte di appello confermò la condanna. La decisione della Corte Suprema rinvia il caso alla corte d'appello per un nuovo processo.

I consumatori medici della cannabis in California, tuttavia, sono ancora soggetti a denuncia secondo la legge federale che proibisce anche l'uso medico della cannabis.

(Fonte: AP del 19 Luglio 2002)

Notizie in breve

Canada: Assoluzione per il presidente di un cannabis club
Il 5 Luglio Philippe Lucas, un trentaduenne di Victoria e presidente della Vancouver Island Compassion Society, è stato completamente scagionato dal possesso illegale di cannabis dalla corte provinciale di Victoria. La sua associazione ha operato a Oak Bay per 14 mesi e con la tacita approvazione della polizia ha distribuito cannabis ai malati. Quando Lucas ha denunciato il furto di un chilo di marijuana, è stato incriminato per possesso illegale avendo reclamato la proprietà della droga rubata. (Fonte: Victoria Times-Colonist del 6 Luglio 2002)

USA: Washington DC
Gli elettori del Distretto di Columbia (Washington DC) potrebbero avere un'altra possibilità di votare sulla legalizzazione della cannabis per usi medici dopo un primo voto del 1998. L'8 Luglio il Marijuana Policy Project ha presentato all'Ufficio per le Elezioni e l'Etica 39.000 firme di residenti che vogliono sottomettere il tema a referendum. Se almeno 17.500 firme saranno verificate, il referendum scatterà a novembre. (Fonte: Washington Post del 8 Luglio 2002)

Scienza: Movimenti del colon
Gli endocannabinoidi sono regolatori fisiologici della peristalsi del colon nei topi. I ricercatori hanno scoperto che l'anandamide e l'agonista sintetico dei recettori CB1 WIN 55,212-2 inibiscono la peristalsi del colon, un effetto bloccato dall'antagonista selettivo del recettore CB1 SR141716A. Da solo, l'SR141716A aumenta la motilità. Inoltre, alte concentrazioni di endocannabinoidi (2-AG, anandamide) sono state trovate nel colon. (Fonte: Pinto L, et al. Gastroenterology 2002 Jul;123(1):227-234)

Scienza: Schizofrenia
Dei ricercatori hanno trovato che una piccola percentuale di casi di schizofrenie potrebbero esser stati precipitati da uso di cannabis. Hanno intervistato un campione di 232 individui con un primo episodio di schizofrenia. Il 62% dei pazienti con abuso di droghe (principalmente cannabis) e il 51% di quelli con abuso di alcool hanno iniziato l'uso prima dell'inizio della malattia (=primo segno del disturbo). L'inizio dell'abuso e della malattia si verificarono con alta significatività statistica nello stesso mese. (Fonte: Buhler B, et al. Schizophr Res 2002 Apr 1;54(3):243-51)

Europa: Rapporto sulla Cannabis dei ministri della salute
Il Ministro della salute del Belgio ha pubblicato un rapporto sul meeting del 25 Febbraio a Bruxelles. Circa 100 scienziati invitati e rappresentanti dei governi hanno partecipato a una conferenza scientifica sulla cannabis, promossa dai ministri della salute di Belgio, Olanda, Francia, Svizzera e Germania. Il rapporto di 167 pagine (in inglese) "Cannabis 2002 Report" è disponibile presso il Ministero della Salute Pubblica, Bruxelles, Belgio, tel. 0032-2-2104807. (Fonte: Cannabis 2002 Report)

Germania: Cannabis e guida
La Corte Federale Costituzionale ha annunciato il 12 Luglio che il semplice possesso di cannabis non è una ragione sufficiente per dubitare della capacità di guida. La corte ha deliberato a favore di un autista che aveva perso la sua patente di guida dopo aver rifiutato di sottomettersi a un test sull'urina per rivelare eventuale uso di droghe. La più alta corte tedesca ha deciso che in questo caso non c'era alcuna connessione fra l'uso di droghe e la guida. (Fonte: Comunicato stampa della Corte Costituzionale del 12 Luglio 2002).

Un anno fa / 2 anni fa

Un anno fa

2 anni fa

[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


up

IACM Conference 2019

The IACM Conference 2019 will be held on October 31 - November 2, 2019, at Estrel Hotel, Berlin, Germany.

Members only

 Please click here to visit the Members Only Area with a film to honour Prof Raphael Mechoulam, 
Please click here to become a member.

IACM on Twitter

Follow us on twitter @IACM_Bulletin where you can send us inquiries and receive updates on research studies and news articles.