[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


Bollettino IACM del 29 Maggio 2002

Germania: I malati che usano la cannabis a scopo medico escono dall'anonimato / Nuovi ricorsi alla Corte Federale Costituzionale / Proposta per un nuovo paragrafo 31b nella legge sui narcotici

Il 23 Maggio undici pazienti gravemente ammalati hanno confessato il loro uso medico illegale di cannabis con foto e indirizzo nel settimanale Stern. Soffrono di sclerosi multipla, malattia di Crohn (una malattia intestinale), cancro, asma, emicrania, HIV e epatite C. Chiedono la fine della criminalizzazione dei consumatori di cannabis a scopo terapeutico.

Una delle persone coinvolte, sofferente di sclerosi multipla, recentemente ha presentato un nuovo ricorso davanti alla Corte Federale Costituzionale, con il supporto dell'Associazione tedesca per la Cannabis come Medicina. Chiede di riavere la sua cannabis confiscata dalla polizia alcune settimane fa. Il tribunale distrettuale di Mannheim ha dichiarato che la confisca è legale.

L'Associazione per la Cannabis come Medicina ha anche fatto una proposta di aggiungere un nuovo paragrafo alla legge sui narcotici, che permetterebbe a procuratori e giudici di astenersi da una incriminazione nel caso di uso medico di prodotti a base di cannabis. Il nuovo paragrafo 31b renderebbe il possesso di una raccomandazione di un medico una condizione per evitare la condanna. Questa proposta è supportata dal Dr. Hans-Harald Koerner, capo del Centro per la Lotta alla Criminalità della droga nel Consiglio Superiore Statale di Francoforte (Assia), e altri avvocati.

(Fonte: Stern del 23 Maggio 2002)

Scienza: Basse dosi di cannabis non sono efficaci nella sclerosi multipla

Un nuovo studio clinico dell'Università di Amsterdam ha trovato che il THC non è efficace nella sclerosi multipla se dato a dosi orali fino a 5 mg 2 volte al giorno.

Il Dr. Joep Killestein e colleghi hanno condotto uno studio in doppio cieco, controllato con placebo, in 16 pazienti con SM che presentavano grave spasticità, per investigare la sicurezza, la tollerabilità e l'efficacia del THC e della cannabis dati per bocca. Entrambi i farmaci sono risultati sicuri, ma gli effetti avversi furono più comuni con il trattamento con l'estratto della pianta. Confrontati col placebo, né il THC né la cannabis hanno ridotto la spasticità alle dosi somministrate (2.5 o 5 mg somministrati per bocca 2 volte al giorno).

Il Dr. Thomas Ungerleider e colleghi dell'University di California a Los Angeles avevano già notato nel loro studio del 1987 che "una dose di 7.5 mg è richiesta per ottenere una riduzione significativa della spasticità" e nel 1999 il Dr. Roger Pertwee dell'Università di Aberdeen ha raccomandato "una certa flessibilità nei dosaggi" negli studi sul THC nella sclerosi multipla, e di cominciare con 2.5 o 5 mg due volte al dì.

(Fonti: Killestein J, et al. Safety, tolerability, and efficacy of orally administered cannabinoids in MS. Neurology 2002;58(9):1404-1407; Pertwee RG. Prescribing cannabinoids for multiple sclerosis. CNS Drugs 1999;11(5):327-334; Ungerleider JT, et al. Delta-9-THC in the treatment of spasticity associated with multiple sclerosis. Adv Alcohol Subst Abuse 1987;7(1):39-50.)

Gran Bretagna: Un comitato parlamentare raccomanda la riconsiderazione dei trattati internazionali sulle droghe

Nel suo lungamente atteso rapporto sulla politica della droga pubblicato il 22 Maggio, il Select Committee on Home Affairs raccomanda "che il Governo inizi una discussione all'interno della Commissione sui Narcotici su vie alternative - inclusa la possibilità di legalizzazione e regolazione - per affrontare il dilemma globale delle droghe."

Riguardo alla cannabis il comitato supporta l'intenzione del governo di riclassificare la droga dalla classe B alla classe C, mettendo la cannabis nella stessa categoria degli anti-depressivi e degli steroidi. Il rapporto dice: "Che la cannabis sia o no una droga di passaggio, noi non crediamo che ci sia nulla da guadagnare nell'esagerare la sua dannosità."

I Liberaldemocratici che sostengono la legalizzazione della cannabis dicono che il rapporto non si spinge abbastanza avanti. Questa opinione è supportata da Lord Bingham, il più anziano "law lord" (lord legale) della più alta corte inglese. In un'intervista egli ha criticato lo "stupido" approccio del governo alla cannabis, chiedendo la legalizzazione della droga.

L'intero rapporto è disponibile su: www.publications.parliament.uk/pa/cm200102/cmselect/cmhaff/318/31802.htm

(Fonti: Associated Press del 22 Maggio 2002, Reuters del 23 Maggio 2002)

Notizie in breve

Canada: cannabis di alta qualità
La compagnia che coltiva la fornitura ufficiale di marijuana per il governo ha detto che l'erba si è rivelata troppo potente. La marijuana non è cattiva - il problema è che è troppo buona, ha detto la Prairie Plant Systems il 15 Maggio in una lettera al Ministro della salute Anne McLellan. Il presidente della Compagnia Brent Zettl è arrabbiato sulla "reputazione danneggiata" della compagnia che nasce dalle recenti rivelazioni della signora McLellan che il progetto per dare marijuana ai canadesi ammalati è stato ritardato per l'impurezza del materiale. Ciò ha generato voci di cattiva qualità. (Fonti: Ottawa Citizen del 16 Maggio 2002, Toronto Star del 16 Maggio 2002)

Scienza: Gravidanza
La performance cognitiva dei neonati da 354 madri fu analizzata a 6.5, 12, e 13 mesi. L'uso di alcool durante la gravidanza fu associato con la performance cognitiva peggiore. L'uso di cocaina e tabacco fu associato con una taglia minore alla nascita. Nessun effetto fu evidenziato in relazione all'uso di cannabis. (Fonte: Jacobson SW, et al. Pediatrics 2002 May;109(5):815-25)

USA: Vermont
La controversa questione se il Vermont dovrebbe legalizzare l'uso di cannabis per le persone con malattie gravi sembra chiusa per questa sessione. Il 24 Maggio un comitato congiunto della Camera dei Rappresentanti e del Senato ha raggiunto una bozza di accordo per lasciar cadere il provvedimento e invece nominare una talk force per studiare l'argomento e riferire le conclusioni alla prossima Legislatura. (Fonte: Rutland Herald del 25 Maggio 2002)

USA: Nevada
Ci sono attualmente 154 consumatori registrati nel programma di marijuana medica del Nevada e 18 persone che aiutano nelle cure, ha detto Cecile Crofoot, che gestisce il programma nel Ministero dell'agricoltura. A sua conoscenza, nessuna delle persone registrate ha avuto problemi legali per violazione della legge sulla droga. Il programma era stato approvato dalla Legislatura nel 2001. Il programma del Nevada è stato impostato su quello dell'Oregon, che anch'esso è stato ignorato dai procuratori federali. (Fonte: Nevada Appeal del 14 Maggio 2002)

Mondo: Doping
L'Agenzia Mondiale Anti-Doping (WADA) ha preparato una nuova definizione di doping, specificando che una sostanza o metodo "dopante" "ha il potenziale di migliorare la performance sportiva." Le definizioni precedenti non hanno specificato le sostanze che migliorano la performance. Rune Andersen, direttore degli standard e dell'armonizzazione del WADA, ha detto che la marijuana e altre sostanze non miglioratrici della performance non saranno più incluse nella lista delle sostanze "dopanti" vietate. Invece, saranno listate in una nuova categoria del "codice di condotta". Ci si aspetta che il nuovo codice entrerà in vigore nel Gennaio 2004, sei mesi prima dei Giochi Olimpici di Atene. (Fonte: Associated Press del 24 Maggio 2002)

Un anno fa / 2 anni fa

Un anno fa

[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


up

IACM Conference 2019

The IACM Conference 2019 will be held on October 31 - November 2, 2019, at Estrel Hotel, Berlin, Germany.

Members only

 Please click here to visit the Members Only Area with a film to honour Prof Raphael Mechoulam, 
Please click here to become a member.

IACM on Twitter

Follow us on twitter @IACM_Bulletin where you can send us inquiries and receive updates on research studies and news articles.