[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


Bollettino IACM del 28 Maggio 2002

Canada/USA: le autorità USA hanno rifiutato al Canada la fornitura di semi di cannabis

L'anno scorso le autorità antidroga USA hanno rifiutato di offrire al Canada l'accesso alla fornitura di semi di marijuana di qualità adatta alla ricerca, come emerso il 7 Maggio per la prima volta. Un programma canadese per la cannabis era stato attuato sia a fini di ricerca sia per permettere ai malati un accesso legale alla cannabis. L'ex-ministro della salute Allan Rock aveva annunciato i dettagli del programma nell'Aprile 2001, dicendo che la marijuana avrebbe dovuto essere disponibile per il gennaio 2002.

Ma ora è emerso a una riunione del comitato che le autorità USA l'anno scorso hanno rifiutato di fornire al Canada i semi del National Institute of Drug Abuse. La decisione USA non fu allora resa pubblica, né venne menzionata da Rock. Ciò lasciò Health Canada nella necessità di usare semi confiscati dalla polizia, che hanno prodotto almeno 185 diverse varietà di cannabis. Ci vorrà un certo tempo per preparare una fornitura standardizzata di cannabis utilizzabile per la ricerca.

"Rimaniamo impegnati a assicurare che i canadesi autorizzati abbiano accesso auna fornitura standard di marijuana a scopo medico", ha detto Anne McLellan, il nuovo ministro della salute, al comitato salute dei Comuni. "La nostra politica non è cambiata, sono cambiati i tempi".

(Fonti: The Canadian Press del 7 Maggio 2002, Ottawa Citizen del 8 Maggio 2002)

USA: Un club per la cannabis medica non ha il diritto di distribuire la droga, afferma un giudice federale

Un giudice federale ha affermato il 3 maggio che l'Oakland Cannabis Buyers' Cooperative (California) non ha un diritto costituzionale di distribuire cannabis ai malati. La Corte suprema USA ha sentenziato l'anno scorso che il gruppo non aveva alcun diritto a distribuire marijuana ai malati sulla base dell'approvazione popolare della legge sulla marijuana medica della California.

La cooperativa aveva cercato di riaprire il caso di 5 anni fa con nuovi argomenti, ma il giudice distrettuale Charles R. Breyer li ha rigettati su richiesta del governo. "Con o senza l'autorizzazione medica, la distribuzione di marijuana è illegale secondo la legge federale" ha scritto Breyer.

Robert Raich, l'avvocato del club, ha detto che appellerà la sentenza presso la nona Corte d'Appello federale con sede a San Francisco.

(Fonte: Associated Press del 3 Maggio 2002)

Scienza: il Dexanabinol è efficace nei traumi cerebrali

Tutte le sei unità di cure intensive neurochirurgiche di Israele sono state coinvolte in uno studio in doppio-cieco, controllato con placebo, per valutare la sicurezza del dexanabinol endovena in gravi traumi cranici. 67 pazienti di età 16-65 anni hanno ricevuto una singola somministrazione di dexanabinol (48 o 150 mg) o solo il solvente.

Nel gruppo trattato con il farmaco, è stata osservata una riduzione altamente significativa del periodo di pressione intracranica superiore ai 25 mm Hg, di pressione di perfusione intracerebrale inferiore a 50 mm Hg, e di pressione arteriosa sistolica inferiore a 90 mm Hg. Una tendenza verso più veloci o migliori risultati neurologici sulla scala di Glasgow è stata ugualmente osservata a 3 e 6 mesi.

La natura e l'incidenza di eventi medici avversi è stata simile nei due gruppi. Il dexanabinol è un derivato non psicoattivo del THC con proprietà neuroprotettive.

(Fonte: Knoller N, et al. Dexanabinol (HU-211) in the treatment of severe closed head injury: A randomized, placebo-controlled, phase II clinical trial. Crit Care Med 2002;30(3):548-554)

Canada: gli effetti negativi della cannabis sono deboli, afferma un comitato del Senato

Lo Special Committee on Illegal Drugs del Senato sta pianificando di realizzare una serie di audizioni pubbliche in tutto il paese in Maggio e Giugno per chiedere ai Canadesi se ritengono che il governo debba depenalizzare la marijuana, secondo un rapporto rilasciato il 2 Maggio.

Dopo aver studiato gli effetti dell'uso di cannabis per 14 mesi, il comitato ha detto che le evidenze scientifiche suggeriscono che la marijuana "può avere alcuni effetti negativi sulla salute degli individui", ma che tali effetti sarebbero "relativamente benigni" e che essa non è una droga di passaggio alle droghe pesanti. Solo all'incirca il 10 per cento dei consumatori diventerà consumatori cronici, e il 5-10 per cento diventerà dipendente.

Un rapporto finale sarà rilasciato in Agosto Il rapporto preliminare è disponibile sul sito web del parlamento:
www.parl.gc.ca/illegal-drugs.asp.

(Fonte: Xinhua News Agency del 2 Maggio 2002)

Notizie in breve

Germania: Bionorica fabbrica il dronabinol
Il 3 Maggio la compagnia fitofarmaceutica Bionorica ha annunciato di produrre dronabinol (THC) che d'ora in poi è disponibile per i farmacisti per produrre farmaci. Bionorica è il secondo produttore di dronabinol in Germania. La ditta di Francoforte THC Pharm produce dronabinol dal 1998. (Fonte: Conferenza stampa del 3 Maggio 2002)

Italia: una regione del nord supporta la cannabis medica
Il consiglio regionale della Lombardia ha approvato il 30 Aprile una mozione a favore di farmaci a base di cannabis, chiedendo al governo e al parlamento di "regolare l'uso medico della cannabis e dei suoi derivati".
(Fonte: Reuters del 1 Maggio 2002)

Mondo: la Million Marijuana March
Circa 160 città in più di 30 paesi hanno partecipato alla Melone Marijuana March di quest'anno, il 4 Maggio. (Fonte: PA News del 4 Maggio 2002)

Scienza: uso di droga da parte degli adolescenti
Una madre attenta è il singolo fattore più importante nel prevenire l'abuso di droga e alcool da parte degli adolescenti. Questo è il risultato di un'inchiesta fra 4000 scolari di 14-15 anni in diverse città di Inghilterra, Irlanda, Italia, Germania e Olanda. (Fonte: McArdle P, et al. Addiction 2002 Mar;97(3):329-36)

USA: sciopero della fame in Montana
Una donna di 45 anni di Missoula è in sciopero della fame dal 20 Aprile per protestare la sua impossibilità di avere un accesso legale alla cannabis nel Montana per trattare la sua malattia immunologica. La sua malattia non ha un nome. Robin Prosser non può più uscire al sole e soffre di sintomi simili alla sclerosi multipla. (Fonte: Missoula Independent del 9 Maggio 2002)

Scienza: malattia di Huntington
In un modello animale della malattia di Huntington la somministrazione di un inibitore dell'uptake degli endocannabinoidi (M404) ha ridotto l'iperattività motoria. La malattia di Huntington deriva dalla degenrazione, geneticamente determinata, di cellule nervose nel cervello, che causa movimenti incontrollati e disturbi emotivi. (Fonte: Lastres-Becker I, et al. Synapse 2002 Apr;44(1):23-35)

Scienza: Effetti sugli enzimi del citocromo P450
I livelli plasmatici delle medicazioni antipsicotiche clozapina e olanzapina sono più bassi nei fumatori di tabacco e di cannabis che nei non-fumatori, il che è principalmente dovuto all'induzione del CYP1A2, un enzima del complesso P450, da parte di alcuni componenti del fumo che possono risultare in un inatteso innalzamento dei livelli plasmatici e in effetti più intensi. Le implicazioni cliniche di queste osservazioni sono che i pazienti fumatori trattati con farmaci, che usano il CYP1A2 per il metabolismo, dovrebbero essere "monitorati" con riguardo al loro fumo per aggiustare le dosi. (Fonte: Zullino DF, et al. Int Clin Psychopharmacol 2002;17(3):141-143)

Un anno fa / 2 anni fa

Un anno fa

[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


up

IACM Conference 2019

 The IACM Conference 2019 will be held on October 31 - November 2, 2019, at Estrel Hotel, Berlin, Germany.

Conferenze supportate

STCM Conference, 19 January 2019, University Hospital Bern, Switzerland

 

Cann10, 14-16 October 2018, Tel Aviv Israel.

 

Members only

 Please click here to visit the Members Only Area with a film to honour Prof Raphael Mechoulam, 
Please click here to become a member.

IACM on Twitter

Follow us on twitter @IACM_Bulletin where you can send us inquiries and receive updates on research studies and news articles.