[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


Bollettino IACM del 08 Ottobre 2001

Scienza: La Cannabis e il THC migliorano le funzioni vescicali nella sclerosi multipla e nelle lesioni midollari

I risultati preliminari di ricerche cliniche condotte in Gran Bretagna e Svizzera mostrano che la Cannabis e il THC sono in grado di ridurre l'iperattività della vescica nei pazienti con sclerosi multipla e lesioni del midollo spinale.

Lo studio svizzero, condotto al REHAB di Basilea sotto la guida della Dr.ssa Ulrike Hagenbach include 15 pazienti con lesioni spastiche del midollo spinale a cui è stato somministrato THC per via orale o rettale. In confronto con il placebo, si è avuto un miglioramento di alcuni parametri di attività vescicale, p.es. la capacità massima della vescica (MCC, massima capacità cistometrica).

Lo studio inglese, condotto al National Hospital for Neurology and Neurosurgery di Londra sotto la guida del Dr. Ciaran Brady e della Prof. Clare Fowler include pazienti con sclerosi multipla avanzata e problemi delle funzioni vescicali, che hanno ricevuto uno spray a base di Cannabis sotto la lingua. I primi risultati di 10 pazienti già valutabili sono state presentate all'Association of British Neurologists. La capacità massima vescicale è aumentata e la frequenza del bisogno di svuotare la vescica durante il giorno e la notte diminuisce.

I dettagli dei risultati della ricerca verranno presentati alla prossima conferenza dell'International Association for Cannabis as Medicine il 26-27 Ottobre a Berlino (www.Berlin2001.net/).

(Fonti: Comunicato stampa della British Medicinal Cannabis Research Foundation del 26 Settembre 2001; abstracts di Ciaran Brady e Ulrike Hagenbach per la Conferenza IACM di Berlino)

Notizie in breve

USA: Nevada
Un programma sull'uso medico della Cannabis inizia il 1 Ottobre. Pazienti qualificati possono coltivare fino a 7 piante di Cannabis e vengono registrati in un registro riservato di pazienti. Il Nevada è il nono stato USA a mettere in atto un programma di uso medico di marijuana. Gli abitanti del Nevada hanno votato nel 1998 e nel 2000 in favore di tale uso. (Fonte: Las Vegas Review-Journal del 31 Agosto 2001)

Scienza: Sclerosi multipla
Alcuni ricercatori hanno trovato alterazioni della capacità di legame dei recettori dei cannabinoidi in certe regioni del cervello (striato, corteccia) di ratti con encefalomielite allergica sperimentale (EAS). L'EAS è un modello animale della sclerosi multipla. Tali cambiamenti possono essere in relazione con la riduzione di certe alterazioni motorie osservata con il trattamento con cannabinoidi della sclerosi multipla. (Fonte: Berrendero F e altri. Synapse 2001 (1 Sett.);41(3):195-202)

Scienza: Cancro
La palmitiletanolamide (PEA) migliora l'effetto anti-cancro dell'endocannabinoide anandamide sulle cellule del cancro della mammella nella donna, in parte inibendo l'espressione dell'idrolasi delle amidi degli acidi grassi (fatty acid amide hydrolase, FAAH) La FAAH è responsabile della degradazione dell'anandamide. La PEA migliora anche l'effetto anti-cancro dell'agonista del recettore dei cannabinoidi HU-210. (Fonte: Di Marzo V. e altri. Biochem J 2001 (15 Agosto);358(Pt 1):249-55)

Gran Bretagna: Attivista arrestato
Un attivista per la legalizzazione della Cannabis doveva comparire in tribunale il 25 Settembre. Colin Davies è stato arrestato il 15 Settembre dopo che aveva tentato di aprire il primo Cannabis Café inglese. Il fine del locale era di vendere Cannabis ai consumatori voluttuari a un prezzo più alto, in modo da poterla fornire a prezzo più basso a coloro che la usavano per scopi medici. Dovrà comparire nuovamente in tribunale il 27 Novembre. (Fonte: PA News del 15 e 25 Settembre 2001).

Gran Bretagna: Il mercato delle droghe
Il mercato inglese della Cannabis nel 1998 è stato di circa 1,58 miliardi di sterline (circa 4.930 miliardi di lire) secondo una ricerca del governo. Il valore totale al dettaglio di tutte le droghe illegali nel 1998 è stato stimato a 6.61 miliardi di sterline (circa 20.620 miliardi di lire).
(Fonte: PA News del 21 Settembre 2001).

Scienza: Astinenza
Sembra esserci una relazione reciproca fra i sistemi dei cannabinoidi e degli oppioidi nella dipendenza. Il THC è stato in grado di bloccare alcuni dei sintomi da astinenza nei topi dipendenti da morfina, e la morfina è stata in grado di bloccare alcuni dei sintomi da astinenza nei topi dipendenti da THC. Il recettore mu per gli oppioidi sembra essere implicato nella dipendenza da THC. (Fonte: Lichtman AH e altri. J Pharmacol Exp Ther 2001 (Settembre);298(3):1007-14)

USA: California
La città di San Diego sta considerando un piano per emettere carte di identità per i consumatori autorizzati di marijuana a scopo medico. Fino ad ora San Francisco è la sola grande città della California che ha emesso tali carte di identità. (Fonte: Associated Press del 25 Settembre 2001)

Un anno fa / 2 anni fa

Un anno fa

[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


up

IACM Conference 2019

The IACM Conference 2019 will be held on October 31 - November 2, 2019, at Estrel Hotel, Berlin, Germany.

Members only

 Please click here to visit the Members Only Area with a film to honour Prof Raphael Mechoulam, 
Please click here to become a member.

IACM on Twitter

Follow us on twitter @IACM_Bulletin where you can send us inquiries and receive updates on research studies and news articles.