[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


Bollettino IACM del 02 Aprile 2001

IACM: Convegno annuale nel 2001 a Berlino

Il Associazione Internazionale Cannabis come Medicina vorrebbe invitar la in collaborazione con la Camera dei Medici di Berlino e la CharitÚ, FacoltÓ medica della Humboldt UniversitÓ a Berlino, al prossimo convegno annuale della IACM e a partire dal 25 al 27 ottobre 2001 a visitare Berlino.

Programma del convegno:

Il 26 ottobre vi saranno delle relazioni internazionali, dei gruppi di lavoro e uno scambio di esperienze da parte dei membri della IACM e da parte di altri interessati all'utilizzo medico della cannabis e dei cannabinoidi. La lingua del convegno sarÓ l'inglese.
Il 27 ottobre, vi sarÓ n congresso pubblico, al quale parteciperanno soprattutto medici, farmacisti e pazienti da Berlino e dalla cittÓ della zona che sono interessati ad una panoramica sull'attuale stato della scienza. La lingua del convegno sarÓ il tedesco ma vi saranno anche alcune relazioni in inglese che verranno tradotte in tedesco.

Gli scienziati, che vogliono tenere una relazione il 26 e/o il 27 ottobre dovrebbero rivolgersi entro il 15 maggio 2001 alla IACM ( info@cannabis-med.org ).

Gran Bretagna: La Camera alta richiede nuovamente l'accesso legale all'utilizzo medico della cannabis

Un comitato della Camera alta britannica rinfaccia alla 'Medicines Control Agency' (AutoritÓ di controllo medico), di rapportarsi con le medicine con base di cannabis non nello stesso modo imparziale con cui operano con altri medicinali. In un resoconto pubblicato il 22 marzo il comitato per la scienza e la tecnologia richiede a proposito una fine della persecuzione dei consumatori terapeutici di cannabis, che possiedono o coltivano la cannabis per la autoproduzione.

Si ritiene, che le autoritÓ mediche lo rendo pi¨ difficile di quanto necessario di produrre dei medicinali a base di cannabis per le ditte farmaceutiche. Il comitato era particolarmente critico rispetto alla autoritÓ mediche di controllo, dal momento "che la questione della licenza di medicinali su base di cannabis non viene trattato su una base misuratamente equa, in particolare se si considera la lunga storia dell'utilizzo della cannabis come pure il bisogno dei pazienti, che non possiedono alcuna altra alternativa medica."

Il comitato sotto la direzione di Lord Winston dichiarava, che esso manteneva la sua raccomandazione originaria, secondo la quale la cannabis doveva venire trasferita dalla tabella 1 alla tabella 2 della legge britannica sugli stupefacenti del 1985, di modo che la ricerca potesse essere agevolata.

La societÓ farmaceutica reale di Gran Bretagna salutava il rapporto, Il presidente della societÓ, il professor Tony Moffat, dichiarava, che il rapporto del comitato costituisce un altro passo costruttivo per lo sviluppo di medicinali su base di cannabis.

Il rapporto Ŕ disponibile sotto www.publications.parliament.uk/pa/1d2001/1dselect/1dsctech/50/50012.htm

(Fonti: House of Lords Select Commitee on Science and Technology. Therapeutical Uses of Cannabis. 2nd Report. Session 2000-2001, London 2001; Ferriman A. Regulators accused of bias against cannabis based medicines. BMJ 2001;322;691; PR Newswire del 22 marzo 2001)

USA: L'utilizzo medico della cannabis di fronte alla Corte Suprema

Il 28 marzo la Corte Suprema sentiva degli argomenti orali nel Caso Stati Uniti contro Oakland Cannabis Buyers Cooperative, un caso, nel quale si deciderÓ se le persone che danno la marijuana ai pazienti possono appellarsi di fronte alla Corte federale alla "necessitÓ medica". La decisione della Corte non toccherÓ le vigenti leggi statali rispetto all'utilizzo medico della cannabis.

La sentenza viene attesa in giugno. Una decisione a favore della Cooperativa degli Acquirenti di Cannabis di Oakland permetterebbe a degli speciali club di marijuana di riprendere la distribuzione della droga per i malati in California.

Una decisione contro il club significherebbe che il governo potrebbe perseguitare i distributori in maniera aggressiva di fronte alle corti federali, indipendentemente dal fatto che gli stati hanno permesso l'utilizzo medico della marijuana, Il procuratore generale della California Bill Lockyer sostiene il club di Oakland con la motivazione, che lo stato della California ha il diritto, di mettere in pratica la sua legge, che permette ai malati gravi l'utilizzo della marijuana.

(Fonti: Associated Press del 28 marzo 2001, Reuters del 28 marzo 2001)

Notizie in breve

USA:
A seguito della ricezione della legge sulla marijuana medica del Colorado nel novembre 2000, il Ministero per la Salute pubblica e l'Ambiente del Colorado ha ora emesso delle linee guida per la fornitura di documenti a pazienti che dovrebbero permettergli l'utilizzo della cannabis, Lo stato vuole coltivare delle piante di cannabis, e di fornire delle carte di identificazione per un prezzo di 150 dollari Usa all'anno. Un sistema di registrazione e di distribuzione venne introdotto il 1 giugno. (Fonte: Denver Post del 28 marzo 2001)

Gran Bretagna:
Paul Roddy, che soffre di sclerosi multipla, ha ottenuto una ulteriore vittoria, dopo che una accusa di possesso illegale di cannabis era stata fatta cadere. Il 23 marzo il signor Roddy venne assolto dalla Corte reale di Manchester da possesso il legale, di droga, ma venne tuttavia poco tempo dopo nuovamente arrestato a causa dello stesso delitto. Ora Ŕ stato deciso, che non rientra nell'interesse pubblico il continuare a perseguire il caso. (Fonte: Manchester Evening News del 27 marzo 2001)

[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


up

Nuovo indirizzo

La IACM si è trasferita.
Nuovo indirizzo:
Bahnhofsallee 9
32839 Steinheim

IACM Conference 2019

The IACM Conference 2019 will be held on October 31 - November 2, 2019, at Estrel Hotel, Berlin, Germany.

Members only

 Please click here to visit the Members Only Area with a film to honour Prof Raphael Mechoulam, 
Please click here to become a member.

IACM on Twitter

Follow us on twitter @IACM_Bulletin where you can send us inquiries and receive updates on research studies and news articles.