[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


Bollettino IACM del 02 Marzo 2008

Olanda: Echo Pharmaceutical sta sviluppando la compressa Namisol di THC

Secondo un comunicato stampa, l'azienda olandese Echo Pharmaceuticals ha ricevuto vari milioni di EURo da un investitore straniero per condurre una ricerca clinica sulla sua compressa Namisol a base di THC. I soci dei prodotti farmaceutici di Echo Pharmaceuticals sono il coltivatore di canapa Bedrocan, così come Farmalyse e Feyecon. Il THC di Namisol viene estratto direttamente dalle piante di canapa ricche di dronabinol con una purezza di oltre il 99 per cento. Farmalyse e Feyecon hanno sviluppato una procedura per ottenere una polvere asciutta per la produzione delle compresse. Le pasticche permettono un buon assorbimento del dronabinol dalle membrane mucose della bocca.

Il dronabinol del Marinol di Solvay Pharmaceuticals, che è stato approvato come medicina negli Stati Uniti nel 1985, è prodotto sinteticamente. Il Marinol è disponibile come capsule con 2.5 mg, 5 mg e 10 mg di THC, ed è sciolto in olio di sesamo. Il dronabinol delle aziende tedesche THC Pharm e Bionorica Ethics viene ottenuto tramite l’isomerizzazione del cannabidiolo, che è stato a sua volta estratto dalla canapa. E’ possibile produrre sia soluzioni oleose (per uso orale) che soluzioni alcoliche (per inalazione con un vaporizatore) da esso. Il dronabinol nel Sativex dei prodotti dell’inglese GW Pharmaceuticals è un componente di un estratto alcolico totale della pianta. Il dronabinol ed il cannabidiolo nel Sativex sono assorbiti parzialmente dalle membrane mucose della bocca e parzialmente dal tratto gastrointestinale dopo il consumo del liquido.

Pagine web dei prodotti farmaceutici di Echo Pharmaceuticals: www.echo-pharma.com

(fonti: Die Welt del 25 gennaio 2008, comunicato stampa di Echo Pharmaceuticals del 23 gennaio 2008, Reuters del 7 novembre 2007, comunicazione personale di Farmalyse il 27 marzo 2006)

Notizie in breve

Gran Bretagna: Contenuto di THC
Il contenuto di cannabinoidi nei campioni della canapa confiscati dalla polizia in Inghilterra nel 2004 e 2005 è stato analizzato. Dei 452 campioni, la canapa indoor di piante femmine non impollinato ("sinsemilla") era la forma più frequente, seguito da resina (hashish) e dalla canapa outdoor importata (marijuana). Il contenuto medio di THC era del 2.1 per cento per la marijuana, del 3.5 per cento per l’hashish e del 13.9 per cento per la sinsemilla. (fonte: Vasaio DJ, ed altri. J Sci Legale 2008;53(1):90-94.)

Scienza: Pancreatite
I livelli di endocannabinoidi nei tessuti pancreatitici cronici umani sono ridotti. L'attivazione dei recettori cannabinoidi da parte del cannabinoide sintetico WIN55,212-2 ha ridotto l'infiammazione. I ricercatori dell'università tecnica di Monaco di Baviera, Germania, hanno dedotto che i cannabinoidi "possono costituire un'opzione per trattare l'infiammazione e la fibrosi nella pancreatite cronica."
Accessibile online: www.pubmedcentral.nih.gov/articlerender.fcgi?artid=2253501&rendertype=abstract (fonte: Michalski CW, ed altri. PLoS UN 2008;3(2):e1701.)

Scienza: Dolore
Gli effetti del nabilone sulla percezione di dolore provocato da calore sono stati esaminati in individui sani (7 uomini e 10 donne) in uno studio controllato con placebo. Sono state somministrate singole dosi orali di 0.5 e 1 mg della droga. Il Nabilone non ha ridotto l'intensità globale del dolore, ma è stato rilevato un effetto anti-iperalgesico con 1 mg nelle donne. (fonte: Redmond WJ, ed altri. Curr Med Res Opin 22 febbraio 2008 [pubblicazione elettronica anticipata rispetto alla stampa])

Scienza: Infarto
E’ stato condotto uno studio in 45 ospedali degli Stati Uniti su 1913 soggetti ricoverati con infarto miocardico fra l’anno 1989 e 1994. I pazienti sono stati seguiti da allora per circa 4 anni in media. 317 pazienti sono morti. Il rischio di morire da un evento cardiovascolare è stato raddoppiato per i 52 oggetti che hanno segnalato di aver fatto uso di canapa durante l'anno precedente. Il rischio di morire per altre cause era circa 5 volte più alto per questo gruppo. (fonte: Mukamal kJ, ed altri. Am Heart J 2008;155(3):465-70)

Scienza: Nuovi costituenti della canapa
Ricercatori dell'università del Mississippi hanno trovato sei nuove molecole in una varietà di canapa, quattro delle quali erano cannabinoidi del tipo cannabigerolo.
Accessibile online: www.thieme-connect.com/ejournals/abstract/plantamedica/doi/10.1055/s-2008-1034311 (fonte: Radwan MM, ed altri. Planta Med. 18 febbraio 2008 [pubblicazione elettronica anticipata rispetto alla stampa])

Un anno fa / 2 anni fa

Un anno fa

2 anni fa

[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


up

IACM Conference 2019

The IACM Conference 2019 will be held on October 31 - November 2, 2019, at Estrel Hotel, Berlin, Germany.

Members only

 Please click here to visit the Members Only Area with a film to honour Prof Raphael Mechoulam, 
Please click here to become a member.

IACM on Twitter

Follow us on twitter @IACM_Bulletin where you can send us inquiries and receive updates on research studies and news articles.